Legislazione Doganale Comunitaria e Nuovo Codice Doganale

marzo 26, 2009 · Filed Under Pubblicazioni · Comment 

Commento alle novità introdotte a seguito della modifica della regolamentazione doganale comunitaria avviata dalla Commissione Europea il 30 novembre 2005 con il documento COM (2005) 608 definitivo e culminata nell’adozione del Reg. (CE) n. 450/2008 (Codice Doganale Comunitario “Aggiornato”)

copertina_libro_cdcafrontsmall

Il volume, edito dalla casa editrice Giappichelli, affronta la tematica delle modifiche alla legislazione doganale comunitaria a seguito dell’adozione del Regolamento (CE) n. 450/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio del 23 aprile 2008, che istituisce il nuovo Codice doganale comunitario cd. “aggiornato” o “modernizzato”.

Il lavoro in questione, in quale reca una introduzione di Jean-Michel Grave, Capo Unità per la Legislazione generale e l’applicazione uniforme del diritto doganale comunitario della Direzione generale Fiscalità ed unione doganale (TAXUD) della Commissione europea, raccoglie l’analisi e gli studi effettuati dai due autori nell’arco di circa cinque anni di monitoraggio della riforma del Codice. Esso intende offrire uno spunto di riflessione su una materia complessa ed altamente tecnica, proponendosi come strumento dal taglio pratico-operativo volto ad offrire un supporto a tutti coloro che si occupano di questioni doganali nelle varie sedi accademiche, di ricerca od istituzionali.

Note sugli autori:

Danilo Desiderio, avvocato specializzato in diritto doganale e del commercio estero, è fondatore e titolare dello Studio Desiderio, che opera con una vocazione particolare sulle problematiche di commercio internazionale che interessano aziende, agenzie governative, organizzazioni pubbliche e private, doganalisti ed altre categorie di professionisti che operano nel settore del commercio internazionale. Ulteriori informazioni riguardo le attività dello studio sono reperibili sul sito www.ddcustomslaw.com

Mauro Giffoni, consulente doganale e docente di legislazione doganale comunitaria a l’Ecole Supérieure des Sciences Fiscales (ESSF) dell’ICHEC (Brussels), ha iniziato la sua carriera nel 1996, con uno stage presso la Commissione europea, (D.G. TAXUD) per poi successivamente specializzarsi in ambito doganale, lavorando per varie imprese e società di consulenza, prima di fondare nel 1998 lo Studio Giffoni sprl, con sede a Bruxelles, che attualmente si occupa di assistere imprese ed associazioni nazionali e internazionali sulle problematiche doganali e di commercio estero. Ulteriori informazioni sono sul sito www.studiogiffoni.com.

Pubblicazioni

novembre 18, 2008 · Filed Under Pubblicazioni · Comment 

 E’ disponibile, presso la sede dell’ Ordine, previa prenotazione, la seguente pubblicazione:“Controlli doganali e competitività economica” di Danilo Desiderio , a cura del Centro Studi e Servizi.
prezzo € 19,00.
Chi fosse interessato può ritirarli previa prenotazione presso il nostro ufficio.


“La velocità degli scambi commerciali rappresenta una delle variabili determinanti della competitività e della crescita economica. Per questo le imprese chiedono alle dogane di predisporre procedure semplici ed allo stesso tempo efficienti, tali cioè da consentire un flusso regolare nella circolazione delle merci, senza ritardi che non siano strettamente giustificati dalle necessità di controllo. L’esigenza di favorire la circolazione delle merci però, non è dettata solo dalla necessità di ridurre i costi per le imprese; essa è una condizione essenziale per rendere competitivo l’intero sistema economico. L’inserimento del nostro Paese all’interno di un Mercato Unico, ossia di uno spazio all’interno del quale le merci, una volta introdotte, possono circolare liberamente, comporta infatti il rischio che gli operatori canalizzino i loro traffici verso quei Paesi in grado di offrire procedure più spedite e meno costose e di garantire un accesso od un’uscita più rapida delle merci nel/dal territorio comunitario. Questo rischio è tanto più reale per un Paese, come il nostro, che rappresenta una delle più importanti frontiere esterne della Comunità.”

 

Consiglio Compartimentale degli Spedizionieri Doganali di Milano
Via Valtellina, 20 – 20159 Milano
Tel.
        02 6884374        Fax  02 6072268 – email:
conscompmil@tin.it